planimetri

CREDIAMO CHE LA SCELTA DI SPENDERE 2 MILIONI DI EURO PER UN PARCHEGGIO DI 50 POSTI IN PIENO CENTRO STORICO SIA INACCETTABILE
INVITIAMO LA CITTADINANZA, LE ASSOCIAZIONI E I MOVIMENTI POLITICI A SOTTOSCRIVERE LA PETIZIONE CONTRO LA REALIZZAZIONE DEL PARCHEGGIO E LA DEMOLIZIONE DI PALESTRA LUPO
Viva piazza Lupo! No a un parcheggio per 50 automobili al costo di 2 milioni di euro in pieno centro storico
L’Amministrazione comunale di Catania vorrebbe presentare alla Regione Sicilia un progetto per la trasformazione di piazza Pietro Lupo in un piccolo parcheggio per altre 50 automobili. Il costo sarebbe di 2 milioni di euro, 40mila euro ad automobile. Uno sperpero di risorse pubbliche.
La Regione finanzierà i parcheggi di interscambio in tutte le grandi città siciliane, ovvero parcheggi nei quali si può posteggiare l’automobile per poi raggiungere il centro cittadino attraverso autobus, metro o biciclette. L’obiettivo è ridurre il traffico e agevolare l’utilizzo dei mezzi pubblici per una mobilità sostenibile.
Realizzare un parcheggio, tra l’altro costosissimo, in pieno centro storico è sbagliato e contrario al senso del bando emanato dalla Regione.
Piazza Pietro Lupo a Catania, nel cuore del quartiere Civita, a un passo dal Teatro Massimo e da Piazza Cutelli, è un luogo vivo e da tutelare, da valorizzare, da rendere più bello. Da diversi anni un gruppo di cittadine e cittadini ha riqualificato e restituito alla città la grande palestra di scherma che si trova al centro della piazza, trasformandola da luogo di degrado in spazio sociale, di arte e di cultura aperto al quartiere.
Il progetto del parcheggio prevederebbe l’abbattimento di Palestra Lupo e la fine di quella importante esperienza di riappropriazione dal basso.
Chiediamo all’Amministrazione comunale di eliminare il progetto di piazza Lupo dall’elenco di parcheggi scambiatori da far finanziare alla Regione e di procedere alla valorizzazione di Palestra Lupo e della piazza.
Viva piazza Lupo! Abbasso i parcheggi in centro storico e lo sperpero di soldi pubblici!
Upcycling Factory
Collettivo Palestra Lupo
Associazione Rifiuti Zero
Arci – Comitato Provinciale di Catania
Città Insieme
Catania Bene Comune
Associazione Culturale Gammazita
Centro Polifunzionale Midulla
Associazione MoMu Mondo di Musica
Partecipa – Movimento Civico Popolare
Gruppo Consiliare Movimento Cinque Stelle al Comune di Catania e Consiglieri di Municipalità
Sezione PCI “Olga Benario” Catania
Circolo Arci “Sorcio Rosso”
LILA Catania
Biagio Guerrera – Presidente Associazione Musicale Etnea
Spazi Sociali Catania
Comitato CasaXTutti
Comitato Librino Attivo
Associazione Zeronove
Sometimes Production
Attività Commerciale “Milord”
Salvaciclisti
Liberaction
Rete Antirazzista Catanese
Comitato NoMuos/NoSigonella
Cobas Scuola
ARCIGAY CATANIA
G.A.P.A.
I Siciliani Giovani
Legambiente Circolo “Il Cigno” Caltagirone
La Città Felice
La Rete La Ragna-Tela
Associazione Clatù
Officina Rebelde
Lapis
TOUM/Sicilia
Spazio Oscena
Trame di Quartiere
a’ Fera Bio
Comitato Cittadini Attivi San Berillo
Statale 114
Legambiente Catania
Mobilità Sostenibile Catania
I Briganti Rugby Librino
Libera – coordinamento catanese
Canecapovolto
Emergency Catania
Mani Tese Sicilia
Federazione del Sociale USB Catania
LPS Liberi Pensieri Studenteschi
CPO Colapesce- Comunità Resistente Piazzetta
Potere al Popolo Catania
Iniziativa Territoriale di Banca Etica per la Sicilia del NordEst
Per aderire: Gli individui potranno firmare le versioni cartacee contattandoci in privato Gruppi, movimenti e associazioni possono sottoscrivere inviando un’email a palestralupo@gmail.com