IMG_20160810_181456LUPo Work in Progress:

Eccoci giunti ad uno stacco estivo per le attività, un buon momento per tirare il punto della situazione. Il 27 luglio, dopo diverso tempo e vari accadimenti, abbiamo deciso di indire un’assemblea pubblica in cui, oltre i soliti noti presenti alle riunioni, abbiamo avuto il piacere di vedere qualche volto nuovo affacciarsi.

Si riassumono qui , rapidamente in 4 punti, i temi affrontati durante il suddetto incontro:

– ESPOSTO: 18 residenti del quartiere hanno deciso di sottoscrivere, oltre un anno fa, una petizione che per lo più presenta una serie di inesattezze, sul link avrete modo di conoscerle: https://www.facebook.com/groups/257918334405665/permalink/484332005097629/

Nel testo si richiama l’attenzione di diverse figure istituzionali, da qui ha inizio la procedura che ha visto il succedersi di svariati controlli al L.U.Po. La prima visita è dei funzionari dell’USL sanitaria, questi andavano verso la ricerca dei servizi igienici che hanno trovato. Due sono state le visite della polizia municipale, il primo incontro si conclude con l’invio da parte nostra di materiale informativo, il secondo incontro, invece, vede la stesura di 3 verbali per un totale di 15.000euro. Le ultime 2 visite sono quelle da parte dei vigili del fuoco che ci hanno invitato verbalmente a non fare attività pubbliche in quanto siamo in una struttura non regolarmente riconosciuta.

– RAPPORTI CON LE ISTITUZIONI: risultano essere sporadici, ma continui, ultima occasione di contatto fu rappresentato dalla nostra volontà di partecipare al bando indetto dall’ANCI denominato «Giovani RigenerAzioni Creative», che andava presentato dal Comune, come capofila, e come partner diverse associazioni. Il tutto risulta essere una occasione saltata , in quanto il comune aveva le mani legate per la questione parcheggi che da pochi giorni e stata sbloccata dalla sentenza del tar su piazzale Sanzio.

http://catania.meridionews.it/articolo/45652/parcheggio-sanzio-tar-ferma-il-piano-di-lodetti-alliata-ma-comune-salva-lidea-dellarea-di-sosta-sotterranea/

Da ora in poi il comune sarà più libero di decidere, dunque possiamo parlare di mettere al bando la gestione della struttura, oppure capire come assegnarlo ad associazioni o a gruppi di cittadini.

– PROGETTI E RISTRUTTURAZIONE: Da poco più di un mese abbiamo iniziato i lavori nell’ala est, consolidato pareti ,posizionato una vasca per l’acqua e si studia la logistica degli impianti. Scopo dei lavori è rendere più spazi fruibili ed utilizzabili; nel periodo di Agosto si continuerà a lavorare.

– PROGRAMMI FUTURI: i corsi e i laboratori ripartiranno ad autunno, oltre i soliti si aggiungeranno anche altri, tra cui quello di scenotecnica , quello introduttivo alla pet therapy, traforo ed altri.

Al momento ospiteremo i ragazzi del progetto Durga film (vedi link http://durgaprod.wixsite.com/durga ) e continueremo a lavorare per migliorare la struttura, se vuoi passa a darci una mano!